PADI_logo_Hor_Rev_Trap_4C Centro PADI Roma Five Stars S-799448
Tuttisub  INFOLINE 
Martedì, 17 Gennaio 2023 11:04

Le immersioni invernali

Scritto da


Le immersioni invernali nel Mediterraneo presentano alcune particolarità rispetto alle immersioni estive e possono offrire un'esperienza unica e affascinante per i subacquei.


I VANTAGGI DELLE IMMERSIONI INVERNALI

La visibilità è spesso migliore durante i mesi invernali, poiché le acque sono meno agitate e c'è meno sedimentazione. Alcune specie marine si incontrano molto più facilmente in questa stagione, come il polpo comune (Octopus vulgaris) e il pesce luna (Mola mola), così come è possibile ammirare alcune formazioni di coralli e spugne che risultano meno visibili in altri momenti dell'anno.


Polpo comune     Pesce luna

Figura 1: A sinistra, un polpo comune. A destra, esemplare di pesce luna.

L’IMPORTANZA DI UN’ATTREZZATURA APPROPRIATA

Dotarsi di un’adeguata attrezzatura per l’attività invernale è più di un consiglio.

Dando per scontato l’utilizzo di guanti e cappuccio adatti alle temperature attese (dell’acqua e non dell’aria), scegliere un erogatore il cui primo stadio ben sopporta le basse temperature e indossare una muta stagna, sono scelte indispensabili.


Immersione in acqua fredda

Figura 2:
L’immersione invernale necessita di un abbigliamento appropriato.

È molto importante pensare a proteggersi anche durante la navigazione verso il sito di immersione e, soprattutto al rientro, con dell’abbigliamento antivento indossabile sulla muta; è consigliato, inoltre, evitare di togliersi il cappuccio se non si ha subito a disposizione un cappello di lana.


LA MUTA STAGNA

Le mute stagna offrono un livello supplementare di sicurezza rispetto alle mute tradizionali, poiché mantengono il corpo asciutto e caldo, e possono aiutare a prevenire ipotermia in acque fredde. Questo contribuirà anche a prolungare i tempi di immersione in quanto il corpo si mantiene asciutto.

   

Muta stagna neoprene    Muta stagna trilaminato

Figura 3:
Esistono diversi tipi di mute stagne. A sinistra, un esempio di muta stagna in neoprene. A destra, un modello di muta stagna in trilaminato.

Il corso di muta stagna può aiutare a imparare come utilizzare correttamente questa attrezzatura, come mantenerla e come applicare le corrette tecniche in immersione per la gestione dell’assetto e della muta (se sei interessato all’utilizzo della muta stagna, clicca qui).


L’ESPLORAZIONE DI GROTTE E RELITTI

Fare immersioni durante il periodo invernale è l’ideale anche per esplorare grotte e relitti (in questo caso sono immersioni riservate a subacquei che hanno conseguito il brevetto di specialità) che sono spesso nascosti dalla vegetazione marina durante i mesi estivi.

In Italia ci sono 1.300 relitti, anche se non tutti esplorabili in immersioni subacquee; pochi, ma non per questo non interessanti, al di sotto dei 30 metri, molti tra i 30 e 40 metri e moltissimi tra 40 e 50 metri. Per poter visitare questi ultimi è necessario possedere un brevetto di subacquea tecnica (se sei interessato, clicca qui).


Immersione su relitto

Figura 4: Immersione su relitto.

Ci sono diverse ragioni per cui potrebbe essere interessante fare un corso di immersione sui relitti:

1. Storia e cultura: può aiutarti a comprendere meglio la storia e la cultura del relitto e della zona in cui si effettuano le immersioni;

2. Tecniche di immersione specifiche: imparerai le tecniche per gestire, ad esempio, la scarsa visibilità, il corretto utilizzo di una torcia e la necessità di evitare eventuali pericoli;

3. Nuove esperienze: I relitti offrono un ambiente unico per le immersioni, con una vasta gamma di vita marina, e possono offrire nuove esperienze emozionanti per i subacquei esperti;

4. Conoscenza delle leggi e delle normative: Il corso aiuta ad orientarsi sulle leggi e le normative che regolano l'immersione sui relitti, in modo che i subacquei possono effettuare immersioni legali e rispettando l'ambiente marino.

Inoltre, frequentare un corso di specialità, come quello sui relitti o per la muta stagna, regala un'esperienza pratica per mettere alla prova e migliorare le competenze di navigazione, comunicazione e gestione dell'attrezzatura acquisita durante gli altri corsi di immersione.


ALTRI VANTAGGI DELLE IMMERSIONI INVERNALI

Infine, le immersioni invernali nel Mediterraneo possono offrire un'esperienza più tranquilla e meno affollata rispetto alle immersioni estive, poiché ci sono meno subacquei in acqua. Ciò significa che ci saranno meno distrazioni e si avrà più tempo per apprezzare la bellezza sottomarina del sito di immersione.






BIBLIOGRAFIA

PADI Wreck Diver Manual

Letto 1247 volte Ultima modifica il Martedì, 31 Gennaio 2023 11:46
Con l'uso di questo sito, si accetta il nostro utilizzo dei cookie.
NON raccogliamo dati di proliferazione a fini promozionali.